La ragazza che saltava nel tempo (Toki wo kakeru shōjo)

La ragazza che saltava nel tempo è un film d’animazione giapponese prodotto nel 2006  dalla MADHOUSE, diretto da Mamoru Hosoda e basato sul racconto di Yasutaka Tsutsui, di cui l’anime rappresenta una continuazione.

Una trama semplice quanto lineare che tuttavia sa trovare spunti di riflessione e qualche colpo di scena.
Il tema del viaggio nel tempo e dei suoi paradossi viene sviscerato attraverso la freschezza della protagonista Makoto che scopre per l’appunto di poter utlizzare questo potere per risolvere i propri conflitti adolescenziali interiori.
Ecco quindi che emerge non tanto la volontà di non accettare il futuro e volerlo cambiare, quanto il non voler vedere finire un presente di felicità e privo di responsabilità e doveri tipico di un’età
.

Makoto si troverà quindi a cercare di fermare ciò che non è possibile fermare: il crescere e divenire donna.
Nel fare questo si sconterà con i risultati delle sue alterazioni temporali toccando con mano la difficoltà di dover fare scelte mature e assumersi la responabilità piena delle proprie azioni.

Il tema grande potere = grande responsabilità (tipico dei super eroi di stampo americano) è quindi solo un espediente per scavare nel profondo dei sentimenti umani, o più specificatamente adolescenziali. E già la massima che compare spesso, invadendo un po’ dappertutto lavagne e televisori, indica molto su quale sia il tema dell’opera: Time waits for no one.
Nulla possono i vari viaggi nel tempo, se non rallentare, posticipare, modificare ma non evitare la fine di una stagione che la protagonista con molta lungimiranza vede come irripetibile e alla quale, proprio per ciò, è attaccatissima.

3 Risposte

  1. Bellissimo! È uno dei miei film animati preferiti!

  2. Io al contrario non l’ho trovato molto bello. Sinceramente mi ha un po’ annoiato, e ho trovato il collegamento tra i personaggi un po’ artificiale..

  3. […] Children” è la terza grande opera di Mamoru Hosoda. Se “La ragazza che saltava nel tempo” è il film che l’ha fatto conoscere al mondo e “Summer Wars” quello che ci […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: