Pregiudizio sistemico

Il termine “pregiudizio sistemico” è un neologismo  usato per descrivere un pregiudizio  che è endemico o inerente ad un sistema, specialmente un sistema umano.

Esiste una sostanziale differenza tra le parole sistemico e sistematico.
Il primo ha un accezione di non pianificazione e sorge naturalmente dal sistema stesso. Il secondo invece appare più come evento individuale che sorge come effetto delle dinamiche del sistema stesso.

Per capire cosa sia esattamente farò un esempio pratico:

Un concorso di poesia che è stato sempre vinto da uomini bianchi, sarebbe soggetto ad un ragionevole sospetto di pregiudizio, verificato che non ci sia  nessuna ragione inerente per cui gli uomini bianchi sarebbero poeti migliori. Un tale tipo di pregiudizio potrebbe essere deliberato o completamente inconscio.

Il concorso di poesia potrebbe avere una giuria composta da un insieme di vincitori passati: dopo tutto, chi meglio di qualcuno che ha già vinto potrebbe giudicare? Comunque, potrebbe essere che oltre a scegliere in base alle capacità poetiche, essi siano inclini a scegliere persone con cui condividono dei valori, sia riguardo alla poesia, che su altre materie, producendo così una serie continua di vincitori che sono poeti maschi bianchi.

In questo caso il pregiudizio potrebbe sorgere da una difesa conscia o inconscia di interessi di genere e razza, o semplicemente da un punto di vista condiviso; in entrambi i casi, ciò risulta in una rappresentazione pregiudizievole della realtà che stanno descrivendo in termini di qualità dei poeti e della poesia.

La Considerazione:

Questo stesso esempio è a sua volta prova di un pregiudizio sistemico, poiché presuppone che singoli individui ricadenti nella categoria “maschi bianchi” abbiano, tutti od in maniera preponderante, gli stessi valori e che questi non possano condividere con persone esterne i medesimi valori, in altre parole, mentre insinua una visione classista da parte dei giudici la assume, ma in senso opposto.

Il risultato:

Come si può notare, dunque, alcuni presunti pregiudizi possono essere individuati soltanto in base ad altri presunti pregiudizi.

Poiché il pregiudizio  è inerente nelle esperienze nelle relazioni delle persone nella loro vita quotidiana, non può essere eliminato con l’educazione o l’addestramento, ma la consapevolezza dei pregiudizi può essere migliorata, permettendo l’adozione di meccanismi di correzione compensanti.

Annunci

Una Risposta

  1. […] le probaiblità per ciascuno. In questo si inseriscono gli schemi legati al pregiudizio (leggere questo post al riguardo), nonché l’emotività, intesa come attivazione di recettori della realtà […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: