baby Blue

Baby Blue è un cortometraggio di 15 minuti circa che fa parte di una raccolta di corti conosciuta come Genius Party, uscita nel 2007 ad opera dello studio4c.

Di cosa si tratta lo capiamo fin da subito: una storia d’amore.
Una storia che nella miglior tradizione giapponese dell’amore vive attraverso l’espressione statica e meditativa di una separazione inevitabile.
[Come non ricordare il capolavoro “5 centimetri al secondo“?]

I due protagonisti decidono di prendersi una giornata solo per loro, dove potranno fare ciò che vorranno e andare ovunque loro aggradi.

Il corto non è affatto banale ne scontato, piuttosto dotato di una rara delicatezza e di un ritmo narrativo perfettamente calibrato che vive nelle animazioni classiche ma molto curate.

Shinichiro Watanabe si permette una piccola perla assolutamente da vedere (sottotitolato in un inglese abbastanza semplice).

Prima Parte

Seconda Parte

There are no comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: