Koi Kaze (“Vento di Passione”)

Ecco un anime che non vedremo mai trasmesso in Italia.
La serie presentata in giappone conta 13 episodi e ricalca più o meno fedelmente il relativo fumetto.

La trama si porta sulle spalle il pesante fardello etico/morale di una storia d’amore difficile  e per certi versi inaccettabile. Ma lo fa con dolcezza,  in maniera sensibile, senza mai risultare banale o scontata e portando nel cuore di chi lo guarda il conflitto interiore che il protagonista prova e che lo turba in maniera quasi autodistruttiva.

Koi Kaze narra di un ragazzo di 27 anni che confuso dai sentimenti di una precedente storia finita si ritrova a provare attrazione verso una studentessa di 15. Già questo farebbe si che l’italica mannaia della censura rispedisse al nipponico mittente quest’opera… Se a ciò aggiungiamo che i due protagonisti scoprono di essere fratello e sorella, dai genitori divorziati molti anni prima, ecco che il ricco piatto è servito.

Una storia sensibile, dicevo, dove il protagonista (Koshiro) turbato dai sentimenti che prova cerca di razionalizzare la situazione allontanando bruscamente la sorella. Vive e sviluppa il suo conflitto interiore non accettando di essere un mostro pervertito e soffrendo per un amore che nonostante tutto perdura e cresce nel suo cuore. Ma intevitabilmente la sua fortezza morale e la sua convinzione di dover “agire per il giusto” a qualsiasi costo, si incrina di fronte ai sentimenti d’amore che anche la sorella (Nanoka) prova per lui.

E’ una storia maledetta quindi? un rapporto incestuoso impossibile e sbagliato?
Quale sarà l’epilogo? Trionferà la ragione o il sentimento? i distruttivi sensi di colpa segneranno la personalità dei protagonisti indelebilmente? E’ può davvero, senza appello, essere giudicato errato un amore sincero che supera le avversità e il giudizio sociale?

Se volete vederlo, direttamente in streaming su Megavideo:

Episodio 1 http://www.megavideo.com/?d=ZBJOOTGK
Episodio 2 http://www.megavideo.com/?d=ABRTE6UP
Episodio 3 http://www.megavideo.com/?d=0LQOF050
Episodio 4 http://www.megavideo.com/?d=SR01J58Q
Episodio 5 http://www.megavideo.com/?d=FTKSZMAG
Episodio 6 http://www.megavideo.com/?d=7AJJSIMA
Episodio 7 http://www.megavideo.com/?d=WMQ9ZTI5
Episodio 8 http://www.megavideo.com/?d=CB1JLTSE
Episodio 9 http://www.megavideo.com/?d=IAGGLLNT
Episodio 10 http://www.megavideo.com/?d=DKG6R17D
Episodio 11 http://www.megavideo.com/?d=9VYV19MB
Episodio 12 http://www.megavideo.com/?d=I5YFAYAF
Episodio 13 http://www.megavideo.com/?d=SEZ2LQ63

5 Risposte

  1. No, in Italia, non uscirà mai…

  2. Io non do mai importanza alle differenze di età o di grado parentale. (in effetti nutrivo leggera affezione verso una mia cugina, ma storia passata ^^)

    Insomma …se due persone consanguinee si sentono attratte dallo stesso sentimento, che siano fratello e sorella o cugino e cugina, allora sono liberi di scegliere di *continuare a vivere* la loro relazione amorosa anche in segreto, in modo da evitare scandalo tra famiglie e parenti.
    [Poi in futuro, quando i tempi saranno maturi potrà avvenire la confessione aperta a genitori e zii, giusto per trovare un accordo adatto alla circostanza]

    In fondo l’Amore è quella cosa che quando cresce, si avverte e infine si confessa non può permettersi di trovare nessun tipo di ostacolo che sia di natura sociale o morale.
    Lo si vive e basta.

  3. [commento corretto]
    In fondo l’Amore è quella cosa che quando si avverte, cresce e finalmente si confessa non può permettersi di trovare nessun tipo di ostacolo che sia di natura sociale o morale.
    Lo si vive e basta, poichè rappresenta la cosa più bella e giusta al mondo.

  4. Guardando Koi Kaze in modo superficiale si potrebbe dire che il tema principale sia l’incesto. In realtà non è così, al centro della storia c’è il dramma emotivo. Sottolineo la parola dramma, che consuma Koshiro, il quale cerca continuamente di fuggire dai sentimenti che prova per Nanoka, cercando di nasconderli e di reprimerli.

    L’incesto è quindi solo una figura retorica di contorno che serve all’autore per affrontare un tema delicato e sensibile come l’amore impossibile che può abbagliare e fare perdere la ragione. Un amore impossibile che provato per un parente, ma potrebbe essere anche l’uomo o la donna di un caro amico/a, o semplicemente una persona troppo distante da noi – come appunto può essere distante il mondo di una ragazzina da quello di un uomo adulto -, può causare un tormento interiore talmente profondo e drammatico da condurre anche all’autodistruzione. Koshiro tornerà spesso a rimuginare sullo sbaglio che i suoi sentimenti lo spingerebbero a compiere e arriverà a prendere quella che giudica essere l’unica decisione possibile e plausibile.

  5. Ormai saranno quattro volte che rivedo questo anime e rileggo il manga ed ogni volta è un’emozione unica e rara…Rara come gli anime che riescono a trasmettere messaggi profondi come questo. L’ho adorato, davvero, in ogni sua battuta, sfumatura, ho adorato l’amore che i protagonisti provano l’uno per l’altra, un amore struggente e puro, che chi non ha mai provato non può capire! L’autore è stato fantastico, riuscendo a descrivere appieno la situazione di entrambi: da una parte lui, ironico, scorbutico, riflessivo, freddo e convinto di non poter mai amare davvero; dall’altra lei, giovane, allegra, solare, con la voglia di vivere in corpo. Con la voglia di amare, quella voglia che hanno entrambi e che entrambi trovano, seppur in un contesto non proprio consono alla morale umana. Ma l’amore è più forte: fra mille difficoltà, pianti, sorrisi, baci e solitudine vince, e lo fa in un modo meraviglioso. Non avrei potuto chiedere di meglio!❤

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: